Need for Speed: Dove il Drift è violentare il limitatore!

Need-for-Speed

  • Avevamo chiesto a gran voce un nuovo Underground ?
  • Avevamo chiesto personalizzazioni e Kit estetici fossero reali?
  • Avevamo chiesto la possibilità di acquistare RPs13 e montare un kit Rocket Bunny o trasformarla in una SIL80?

Questo è quello che abbiamo avuto! Un Need For Speed Underground 3!

Si, perché si tratta proprio di questo!
Personalizzazioni incredibili e realmente esistenti sul mercato, auto giuste e ambientazione underground americana.

Need For Speed 2015 infatti è “solo” questo. Un bellissimo gioco di personalizzazione auto con grafica bomba e una storia ben costruita in pure stile Need For Speed.

Mi sarebbe piaciuto iniziare questa recensione parlando bene di questo gioco ma purtroppo la fisica di guida è talmente orrenda da farlo assomigliare ad un videogioco da sala giochi anni 80, anzi forse “Outrun” era addirittura meglio.
Fin dal primo istante, addirittura nella schermata di caricamento, mi è stato chiaro che c’era qualche problema. La schermata mostrava quali erano i tasti per giocare e mancavano i tasti per scalare e aumentare le marce.
Dopo aver provato a cercare nelle impostazioni di configurazione Joystick e dopo aver googlato ho scoperto che mancava completamente la gestione del cambio delle marce e della personalizzazione dei comandi vettura.
Mi sto ancora domandando come sia possibile citare grandi nomi per la realizzazione di questo gioco e non mettere il cambio manuale.
Almeno il cambio avrebbe migliorato un pochino la giocabilità, perché oltre a quello c’e’ anche tutto il resto della fisica che e’ “allucinante”.

Need for Speed™_20151222201339 Se vogliamo parlare del drifting credo che neanche Need For Speed Underground 1 fosse cosi’ scandaloso.
Provate quindi ad immaginare. Per innescare un traverso basterà premere a qualsiasi velocità il tasto del freno a mano o solamente il freno a pedale. La macchina inizierà ad intraversarsi e il contagiri schizzerrà a limitatore per tutta la durata della curva rallentando l’auto quasi da farla fermare.
Quando si avrebbe l’esigenza di inserire una marcia superiore per allungare il traverso non è possibile farlo e il più delle volte ci si trova quindi con angoli di sterzo paurosi ma praticamente fermi a metà curva dopo aver aver violentato il limitatore come se non ci fosse un domani. Non e’ neanche possibile effettuare twin drift in quanto la IA degli avversari non contempla questa attività.
Le auto avversarie ci vedono come obbiettivo da superare e lanciare fuori strada il più presto possibile. Mi chiedo chi tra questi grandi nomi citati nel gioco e supervisori abbia concesso tale negligenza.

Nonostante tutto, la storia del gioco è ben fatta e coinvolgente e la preparazione estetica delle auto e’ personalmente la migliore che io abbia mai visto. Quasi tutti i kit estetici sono realmente esistenti e sono tra i più belli disponibili in commercio. E’ possibile cambiare dal singolo paraurti alla minigonna per arrivare al fender. Oppure acquistando il kit completo si potrà prendere tutto in una sola volta! I kit completi sono incredibili!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Purtroppo le regolazioni di altezza, campanatura e larghezza carreggiata contribuiscono solamente a livello estetico a migliorare l’auto in quanto non hanno influenza sulla dinamica dell’auto.

Le regolazioni invece che possiamo fare sull’auto sono molte anche se a dire la verità non ho ben capito se aiutano a peggiorare la fisica dell’auto.

Infatti per semplificare le regolazioni e’ possibile indicare che stile di guida vogliamo avere Ad esempio: derapata/normale/aderenza.
Nel momento in cui selezioniamo derapata la macchina non starà più in strada e comincerà a sgommare e a derapare ovunque.
Il che sembrerebbe anche bello, ma la macchina risulta incontrollabile ed è talmente difficile raccordare due curve ed il più delle volte finirete addosso al guard-rail o alla peggio vi pianterete su un albero a bordo strada.

Tornando alle cose carine del gioco, i filmati sono veramente ben realizzati e la partecipazione di guest star come Fredric Aasbo, Akira Nakai, Magnus Walker, Morohoshi San, Risky Devil e Ken Block aiutano a dare l’impressione di trovarsi dentro a Fast & Furious.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le gare sono abbastanza varie, possiamo trovare la classica corsa “wangan style” in autostrada oppure la corsa tra le viuzze della città. Se invece vogliamo vedere qualcosa di veramente bello ci basta andare sul monte delle città e derapare tra i tornati bagnati guardando il sole scendere dietro la bellissima città.

In poche parole Need For Speed è proprio un Need For Speed e niente di più.Vale la pena di acquistarlo solamente per l’aspetto grafico e per la storia raccontata.

Pro

  • Grafica Sbalorditiva
  • Personalizzazione delle auto
  • Atmosfera
  • Storia
  • Varietà di gare
  • Contesto Underground
  • Parco Auto selezionato!

Contro

  • Fisica di Gioco
  • Mancanza Cambio Manuale
 

Si Ringrazia per la collaborazione: